Cascine scoperchiate nel Piacentino

Cascine e stalle scoperchiate, piante cadute, portici e muri crollati e black out che in alcune aree sono proseguiti per l'intera notte. Sono i danni del vento nel Piacentino, raccontati da Coldiretti: molte le aziende colpite dal maltempo, che prosegue sul territorio con violente precipitazioni per tre giorni. "Non si vedeva nulla, nella notte il vento tirava fortissimo", racconta Lara Piccoli che conduce un'azienda zootecnica a Vediceto di Farini. Ma a segnalare la gravità della situazione sono anche gli agricoltori delle zone di Bobbio e Morfasso. "Il muro della stalla è crollato, i vetri si sono rotti e il portone - sempre della stalla - è finito in mezzo al campo, la storica quercia è caduta sulla mia auto, i camini dell'abitazione si sono rotti" racconta Stefano Silva in località Monastero di Morfasso. A Selva di Ferriere intanto è caduta anche la prima neve.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Fontanellato

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...